La società immobiliare del miliardario Rick Caruso progetta di accettare Bitcoin per i pagamenti degli affitti

Mercoledì (7 aprile), l’uomo d’affari miliardario americano Rick Caruso, fondatore e CEO della società immobiliare e di ospitalità Caruso, ha detto durante un’intervista che la sua azienda accetterà presto Bitcoin per i pagamenti degli affitti da inquilini residenziali e commerciali.

La sua azienda è „una società privata, rinomata nel settore

La sua azienda è „una società privata, rinomata nel settore, che fonde i migliori immobili di classe con l’ospitalità a cinque stelle per creare una collezione senza tempo di destinazioni di lusso, con centri urbani, residenze, uffici, negozi su strada e un resort di classe mondiale“. Un famoso esempio di proprietà nel loro portafoglio è il complesso di vendita al dettaglio, ristorazione e intrattenimento The Grove a Los Angeles.

L’uomo d’affari miliardario ha fatto i suoi commenti sulle cripto durante un’apparizione, insieme al co-fondatore e amministratore delegato del crypto exchange Gemini Tyler Winklevoss, al „Power Lunch“ della CNBC.

Il conduttore di Power Lunch, Tyler Mathisen, ha iniziato l’intervista chiedendo a Caruso qual è il fascino non solo di investire in Bitcoin, ma anche di accettare pagamenti di affitto in Bitcoin.

Caruso ha risposto:

„Questo è un annuncio davvero emozionante che stiamo facendo. Prima di tutto, crediamo che la criptovaluta sia qui per restare. Crediamo che Bitcoin sia l’investimento giusto per noi. Fa parte della nostra gestione della tesoreria, e così abbiamo allocato una percentuale di ciò che normalmente andrebbe nei mercati dei capitali in Bitcoin e usiamo Gemini come piattaforma per essere in grado di eseguirlo.

„Ciò che è altrettanto eccitante è che ci sono applicazioni che Gemini sta facendo, i Winklevoss stanno facendo, che sarà letteralmente un cambio di gioco nell’esperienza di vendita al dettaglio per i consumatori, e ho sempre beneficiato di collaborare con le persone più innovative, più lungimiranti, e Cameron e Tyler sono in anticipo su questa curva“.

Il conduttore ha poi chiesto al CEO di Gemini

Il conduttore ha poi chiesto al CEO di Gemini di spiegare che tipo di esperienze di vendita al dettaglio che cambiano il gioco sarebbe in grado di abilitare la crittografia per l’azienda di Caruso.

Winklewoss ha risposto:

„Beh, penso che la criptovaluta dovrà essere parte di qualsiasi esperienza del 21° secolo, sia che i consumatori facciano acquisti e guadagnino cripto indietro e premi con la carta di credito Gemini, o che possano spendere criptovaluta per comprare cose, o anche NFT per commemorare momenti o autenticare per la provenienza delle merci, le criptovalute possono essere parte di qualsiasi esperienza di vendita al dettaglio e immobiliare del 21° secolo“.

Caruso ha poi dato un esempio di come vede le criptovalute migliorare il programma di premi di fedeltà della sua azienda:

„Nel nostro programma di fidelizzazione, quello che immagino lavorando con Gemini e i Winklevoss è che si guadagnerà moneta. Guadagnerai una criptovaluta. Puoi usare quella criptovaluta sulla blockchain, per poi spenderla nelle nostre proprietà, fare il check-in nel nostro resort, quando vivi con noi, pagare l’affitto. Creiamo questo intero ecosistema perché lo shopping è una merce e l’unico modo per creare valore e fedeltà è sovrapporre un’esperienza su di essa e ridurre l’attrito…“